Programmi dei corsi

 

PROGRAMMI ANNO ACCADEMICO           2019-2020 non completi

In rosso i nuovi corsi.

 

LUNEDI’

1) CAPOLAVORI IN MOVIMENTO  -Movimenti e tendenze artistiche spiegate attrverso alcuni capolavori- Dott.ssa Flavia Rizzatto – ore 15-16 – Corso annuale

Seguendo un ordine cronologico che parte dal Barocco e arriva al movimento Dada, il corso si propone l’obiettivo di offrire agli studenti, attraverso la “lettura” di una o più opere d’arte significative di ogni periodo, le basi per comprendere e riconoscere le tendenze artistiche che si sono sviluppate in determinati periodi storici principalmente in Italia e in Europa.

2) CORSO BASE DI MUSICA – Maestra Liliana Moro  – ore  17-18 – 1° trimestre.

Introduzione alla musica – il pentagramma – le note – lettura delle note sul pentagramma.

3) CHORUS – Maestra Liliana Moro: ore 15-16. Corso annuale

Testi classici e di musica leggere in italiano e in inglese.

4) COME TENERE SVEGLIO IL CERVELLO – Dott.ssa F. Bado Corso breve ( 5 ore) ore 17-18 – 1° Trimestre. Inizia lunedì 11 novembre

Programma:

Cosa sono le funzioni cognitive? Come funzionano e, soprattutto, come si modificano con il passare del tempo? In questo corso parleremo di memoria, attenzione, linguaggio ed altro ancora, impareremo esercizi, trucchi e buone abitudini utili per mantenere solide ed anche migliorare queste abilità cognitive. Il cervello è come un muscolo: può essere allenato

5)  EDUCAZIONE MOTORIA: 1^ GIORNATA 24 ORE. h. 09.30-10.30

6)  EDUCAZIONE ALIMENTARE :– Dott. Nicola Skert – Corso Breve (5 ore) 1° trimestre –  ore h. 16-17 

Programma:

Perché mangiamo: cibo e suo valore nutrizionale per anima e corpo : prima e seconda parte – Come mangiare: nutrirsi è bello – conservare bene per conservarsi bene – alimentazione e attività fisica – cosa mettiamo nel carrello – l’acqua – OGM tra rischio reale e percepito – costo socio-ambientale dell’alimentazione.

7) GIOCHI DI GRUPPO – BURRACO.  Ins. Sandrino Ditta – Corso Annuale –  ore 15-18

Programma:

– Il burraco come fenomeno sociale – presentazione – materiale occorrente – preparazione al gioco – posizione delle coppie ai tavoli – le fasi del gioco – inizio gioco assistito – fondamentali del gioco del burraco – inizio gioco assistito – i buoni partita e la registrazione sugli score – tattiche di gioco di primo livello – tornei con 2 turni Mitchell e 1 turno Danese – strategia di secondo livello – individuazione mazziere – distribuzione carte – pesca – raccolta – calata – scarto – gioco guidato – Le regole del gioco del burraco – tecniche e metodiche per affrontare una partita  – partite giocate con diverso numero di partecipanti.

8) GUIDA ALL’ ASCOLTO DELL’OPERA LIRICA – Maestra Liliana Moro – ore17-18 –  2° trimestre

9) GRAMMATICA ITALIANAMaestra A. Anzil – ore 15-16 – annuale.

Programma:

BREVE STORIA DELLA LINGUA ITALIANA: le origini della lingua italiana il latino. Le lingue romanze o neolatine. I latinismi e i grecismi. Dal latino all’ italiano, le trasformazioni lessicali. I debiti lessicali dell’ italiano verso altre lingue, le parole dei barbari, degli Arabi, dei Bizantini. I prestiti delle lingue straniere ( inglese tedesco francese spagnolo ) nell’ italiano odierno.

GRAMMATICA ITALIANA:FONOLOGIA: ortoepia ortografia – MORFOLOGIA : le parti del discorso ( articoli nomi verbi aggettivi avverbi preposizioni congiunzioni pronomi esclamazioni ) – SINTASSI : della proposizione del periodo.                                                                                             

10)   I TESORI DELLA BIBLIOTECA GUARNERIANA: MANOSCRITTI, CARTE E PERGAMENE. Prof. Angelo Floramo.  ore 17-18- 1° trimestre.

Nella sede della prestigiosa biblioteca il prof. Angelo Floramo ci mostrerà il patrimonio librario di Guarnerio d’Artegna illustrando i preziosi libri custoditi.

11) L’INGLESE NELLE CANZONI. Prof. Paola Della Bianca  – ore 17-18  – Corso annuale.

Programma:

Descrizione – Figlio naturale di “Chorus” In Lingua Inglese e ad esso legato nei tempi e nei luoghi, questo nuovo corso è nato come ausilio didattico a sostegno della lezione di canto in lingua inglese, ne segue cronologicamente l’orario e l’ubicazione.  Si utilizzano le canzoni studiate in Chorus per approfondirne l’analisi lessicale, la pronuncia e la grammatica.

 12) LINGUA INGLESE III LIVELLO. Prof. ssa  Amitis Dall’Arche 17-18 – Corso annuale.

Lettura e comprensione – ripasso simple past – San Francisco, lettura e comprensione – a music festival : ascolto e comprensione.   The best job in the word: lettura e comprensione  past simple – present continuous – letture  varie – present perfect: conversazione.

13) – CONVERSAZIONE IN LINGUA INGLESE: Ins. Quarente Umberto e Ins. Myrna Neff – ore 16-17. Corso annuale.

14) CORSO BASE INFORMATICA (San Daniele – Ist. Manzini): Prof. Giovanni Filippozzi-  ore 15- 17. 1° trimestre

Riservato  a chi non ha alcuna conoscenza dell’uso del pc.
Elementi di teoria e pratica per iniziare ad usare il PC:
Hardware:
Schema a blocchi di un pc
Componenti: unità di input e output, periferiche
Cenni alla codifica binaria: bit e byte
Software:
Sistema operativo e software applicativi
Gestione di file e cartelle: organizzazione di HD e dispositivi di memoria
Elaborazione testi:  
Tastiera e mouse –  tasti e loro funzioni nella scrittura –  correzioni e cancellazioni
Formattazione dei caratteri: grassetto, corsivo, sottolineato ed altri
Formattazione dei paragrafi: allineamenti, centrature
Internet:
Cenni storici – il www e altri servizi della rete – pagine web e URL – link – motori e criteri di ricerca
Posta elettronica

15) CORSO INFORMATICA SECONDO LIVELLO – Corso EXCEL – (San Daniele Ist. Manzini) : Prof. Giovanni Filippozzi. ore. 15-17. –  2° trimestre.

Corso avanzato sul foglio elettronico

Destinatari: il corso è rivolto a quanti sono interessati ad approfondire i molteplici utilizzi del “foglio elettronico” (spreadsheet) attraverso esempi ed applicazioni.

Prerequisiti: ai partecipanti è richiesto di possedere le seguenti capacità

generali:

  • gestione di file e cartelle
  • navigazione in Internet

specifiche sul foglio elettronico:

  • inserimento, cancellazione, modifica di dati numerici e alfanumerici
  • inserimento di semplici formule
  • copia incolla di formule

Programma

  • Richiami sui tipi di dati numerici e loro formati
  • Richiami su formule e riferimenti di cella relativi ed assoluti
  • Funzioni predefinite: tipologie e ambiti applicativi
  • Problemi di scelta e loro implementazione tramite le funzioni logiche (E,O,NON,SE ed altre); formattazione condizionale
  • Analisi su archivi di dati: ordinamento, ricerca, applicazione di filtri, uso di funzioni specifiche come le funzioni di testo e di ricerca
  • Problemi di ottimizzazione; tabelle pivot
  • Applicazioni statistiche: valori dei principali indici statistici; variabili correlate; problemi di interpolazione; grafici
  • Risorse on line: Google Drive; condivisione di file

Gli esempi applicativi del software prenderanno spunto anche da problemi proposti dai corsisti.

16) PSICOLOGIA –  Dott.ssa Ebe De Monte – 2° trimestre – h. 16-17

17) LAB. CERAMICA: (Carpacco )– Ins. Francesca Cosmo-  h. 14-16. Corso annuale.

Apprendimento tecniche di base – decoro smalti – produzione di semplici manufatti ceramici – decorazione.

18) LAB. FALEGNAMERIA E RESTAURO –  ( Rive d’Arcano- Pozzalis): ins. Bortoluzzi – Coletti – Campagnolo-  h. 14-17 – Corso annuale

Conoscere il legno – semplici incastri – uso delle macchine per la lavorazione del legno – realizzazione di semplici manufatti. Tecniche elementari di restauro.

19) LAB. PITTURA AD ACQUARELLO ( Ragogna – Centro aggr. Giovanile)) –  Giorgio Pascoli – ore 17-19 –  1° trimestre.

Corso sospeso.

Il colore – storia del colore –  influenza del colore sull’ espressione umana – il colore a livello emotivo.

 

MARTEDI’

 

20) INTRODUZIONE AL CINEMA – Ins. G. Folena – ore 15  – 17 – 1° Trimestre

Programma:

Prima parte: Introduzione alla grammatica filmica.
A partire da spezzoni di film classici o meno, si andranno a esaminare le basi dei seguenti fondamenti del testo filmico:
– concetto di inquadratura e varie tipologie;
– composizione dell’immagine;
– montaggio e ritmo;
– musica, effetti sonori e suoni (colonna sonora);
– fotografia e uso della luce.
Insieme a qualche accenno su ruoli degli addetti ai lavori, pre-produzione, produzione e post-produzione.
 
Seconda parte: Il testo filmico.
Sempre partendo da spezzoni di film classici o meno, si andranno a studiare le variabili che rendono ogni testo filmico unico e differente dagli altri, fra le quali:
– personaggi e relazioni tra di loro;
– trama e tematica;
– ambientazione e durata dell’azione;
– narrazione filmica e regia;
– generi e scuole filmiche.
 
Terza parte: Uso degli elementi della grammatica filmica nel testo filmico.
Analisi, supportata da schede apposite, di cortometraggi, mediometraggi, film classici e contemporanei. Oltre a quelle regolari in aula, sono previste delle proiezioni speciali, di film appena usciti nelle sale, presso il cinema Splendor.
Le pellicole rientreranno fra quelle inserite nel calendario di Circuito Cinema, rassegna organizzata da Officine d’Autore in collaborazione con altre 7 sale della Regione, quindi verranno stabilite durante lo svolgimento del corso.

 

21) GIARDINAGGIO  E POTATURA

 substrati e concimi;
– cenni di botanica;
– potatura delle piante ornamentali e delle piante da frutto;
– difesa fitosanitaria delle piante ornamentali e delle piante da frutto;
– i tappeti erbosi;
– cenni di progettazione del verde (aiuole);
– gestione di un frutteto nel corso dell’anno


22) LINGUA FRANCESE – Prof. Prof. Ezio Verdini – h. 17-18. Corso annuale

Fonetica  – i suoni – gli accenti – vocali semplici e composte – vocali nasali – semivocali – salutare – vocali doppie – consonanti mute – le ore – la data – i numeri – I verbi 1^ coniugazione – lettura testi – forma interrogativa e negativa – la gastronomia francese – le specialità – forma interrogativa/negativa –  i verbi – ascolto poesia in lingua – conversazione.

23) – LINGUA E CULTURA TEDESCA I: Prof.ssa Loretta Vantusso – h. 15-16. Corso annuale

Programma:

Verranno trattate le strutture grammaticali e sintattiche di base.
 
Grammatica:
==========
Genere e declinazione dei sostantivi. Coniugazione verbi deboli e forti al modo indicativo tempo presente. Preterito, participio passato e tempi composti di verbi  deboli, forti e misti. Il futuro semplice. Il modo imperativo. Il passivo. Il condizionale.  Il soggetto indeterminato “man”.  Costruzione diretta e inversa della frase affermativa . Frase negativa. Negazioni. Frasi interrogativa e interrogativo-negativa, Preposizioni. Avverbi. Pronomi personali. Declinazione aggettivo attributivo. Pronomi interrogativi. Comparativo e superlativo dell’aggettivo.
 
Sintassi:
=======
Il periodo con frasi coordinate e subordinate. Secondarie oggettive, causali, relative, finali. Frasi infinitive.
 
Lessico:
=======
Si tratterà un lessico di uso  comune in situazioni di vita quotidiana.

 

24) LINGUA E CULTURA TEDESCA II: Prof.ssa Loretta Vantusso –  h. 16-17. Corso Annuale.

Programma:

Approfondimento e ampliamento delle strutture grammaticali e sintattiche che sono oggetto di trattazione nel primo corso. Ampliamento della parte lessicale. Lettura e trattazione di brevi testi in lingua tedesca di argomento diversificato. Conversazione su argomenti di attualità.
  
 25) – STORIA DELL’ARTE: Prof.ssa Elena Aliotta:  h. 15-16: Corso annuale

Pittori classici e contemporanei.

26) STORIA DEL FRIULI ROMANO – Ing. P. Pellarini – ore 17-18  – Annuale

Programma:

Premessa – Aquileia – i toponimi – l’artigianato -la casa – Julium Carnicum – le industrie – i sepolcreti – Forum Julii – l’arte – la religione – Costantino – il cristianesimo – Altre testimonianze – Conclusione.

27) TAI CHI – Ginnastica dolce utile al corpo e alla mente –  Dott. Remigio Urbani – Annuale – h. 10-11.30

28) LAB. ARTE SU RAME – Ins. P. Tessaro – ore 14- 17 – Annuale.

Programma:

Conoscenza del metallo  – tecniche di lavorazione del rame – realizzazione di semplici bassorilievi.

29) CORSO BASE TAGLIO E CUCITO – Ins. Guido Campanaro –  h. 15-17 –Corso annuale.

Programma:

Breve corso propedeutico: riparazioni elementari

Prime tecniche di base di taglio e cucito – progressiva attuazione delle stesse mediante creazione di semplici manufatti.

30)  INTAGLIO E SCULTURA SU LEGNO – Pozzalis – Ins. Adolfo Braggiotti – 14.30-17.30. Corso annuale

Programma:

Primo corso – Riconoscere  il legno – tecniche di base ed esecuzione di piccoli lavori.

31) LAB. DI LETTURA DI GRUPPO  –  Dott. Gaetano Bonacito

 

 

MERCOLEDI’

32) BALLO DI GRUPPO – Spazio Danza –  09.30- 10.30 1°Trimestre

33)  COME SI LEGGE UNA BOLLETTA: i cambiamenti con l’introduzione del “Lib ero marcato” ins. Adriano Pidutti – h. 16-17 – Primo trimestre.

Programma:

Finalità del corso – concetto di rete e loro funzionamento – Autorità per l’energia elettrica e gas – andamento prelievi e costi dell’energia elettrica – esempi di consumo di energia elettrica – esame delle componenti  della bolletta consumo energia elettrica- sistemi di generazione della corrente elettrica – proiezione foto centrali elettriche – rendimenti dei motori termici – sistemi energetici e risparmio energetico – valutazione costi- benefici di interventi finalizzati al risparmio energetico – energia  termica – temperatura – combustione – qualità dei combustibili – combustione della legna – effetti – metano – aree di produzione – trasporto e distribuzione – utilizzi principali – uso dell’energia termica costi e depositi – considerazioni finali sulle energie – prospettive future ed effetti sull’ economia e sugli usi quotidiani.

34) – DIRITTO CIVILE  –  I contratti di locazione – il condominio – Avv. E. D’Angelo – ore 15-16 – 1° Trimestre.

Programma:

I contratti in generale – il contratto di locazione – problematiche di condominio.

35) FILOSOFIA Prof. Giuseppe Mattiussi  ore.15-16 – 1° Trimestre

Programma:

 TITOLO:  ACQUA, TERRA, ARIA E FUOCO.

 Il corso di filosofia si propone di proseguire il cammino già esplorato nell’ anno precedente e vuole svilupparne alcuni elementi utili alla comprensione del senso del filosofare in questo “tempo della povertà”.

Il percorso prevede i seguenti momenti:

  1. – Dove eravamo rimasti? … (Che cos’è filo-sofia?);
  2. – Che ne pensa Aristotile?;
  3. – La provocazione di B. Russell: “la terra di nessuno”;
  4. – La filosofia nella strettoia: tra teologia e scienza;
  5. – La “cassetta degli attrezzi”: E. Severino;

 

  1. – Mito, sapienza…pre-socratici!;
  2. – ACQUA: Talete … e gli altri!?
  3. – I. KANT (pre-romantico) E LA METAFISICA: un mare non solcato!
  4. – I pittori romantici e il mare…
  5. – TERRA!: Colombo e i suoi amici… “Fratelli, restate fedeli alla Terra!”;
  6. – L’ “Urlo”, l’angoscia e … KIERKEGAARD;
  7. – ARIA: Anassimene; … nefeš, rûah, pneuma;
  8. – FUOCO: Eraclito e NIETZSCHE!

 36) CORSO INFORMATICA TERZO LIVELLO(San Daniele)Con PC personale: ins. Angelo Turi –  ore.16-18. Corso annuale.

Programma:

Uso di internet – scaricare una foto dal web – salvataggio di un file doc in PDF – excel – uso delle celle  – area di stampa – operazione in excel – contabilità familiare – masterizzazione – area di stampa in excel – pendrive – preferiti – social (face book. You tube) – memoria di massa esterna – ( pendrive – HD – CD – account google – trovare un albergo e prenotare un volo – google maps – ricerca telefonica – collegamento con il telefono cellulare – acquisti su internet – esercizi –  download di un programma – estensione di un file – siti meteo.

37) COME SI USA LO SMARTPHONE – Ins A. Turi – ore 17-18 – Corso Breve

38)  IMPARIAMO L’EUROPA: Prof. Renato Damiani – Mercoledì h.15-16.30. 2° Trimestre: Inizio  4 marzo 2020

PROGRAMMA:

 

– L’Europa tra federalismo e sovranismi dopo le elezioni del 26 maggio.

– Le nuove forze in campo al Parlamento europeo, le nuove alleanze, la nuova dialettica fra maggioranza e opposizione.

– La Brexit ultimo atto.

– Le più importanti scadenze istituzionali dopo il rinnovo del Parlamento europeo:

  . elezione del Presidente della Commissione europea e rinnovo dell’intero esecutivo;

  . designazione del Presidente del Consiglio europeo;

  . designazione del Presidente della BCE;

  . approvazione de Quadro finanziario pluriennale (QFP) 2021-2027.

– Il problema dei migranti, banco di prova della coesione europea.

– Il caso Italia e la procedura di infrazione.

– L’Europa di fronte alle criticità internazionali tra democrazie in crisi e totalitarismi.

– L’Europa giorno per giorno: la prima parte di ogni lezione è destinata al commento degli avvenimenti di valenza europea accaduti durante la settimana.

 

 

39) LATINO DI BASE : In prof. Gerardo Boniello

 

40)  LUOGHI,FATTI E PROBLEMI DEL FRIULI NELLA SECONDA GUERRA MONDIALE: Prof. G Viola – ore 17-18 – 1° Trimestre

 Programma :

prof.  :  PREMESSA: Nel 2020 ricorderemo gli 80 anni dall’ ingresso in guerra dell’Italia fascista nel secondo conflitto mondiale ( 1939 – 1945 ) accanto alla Germania nazista di A. Hitler. Furono anni tragici, di grandi contrasti tra le potenze mondiali in campo che utilizzarono, per vincere, tutti gli strumenti che le tecnologie e le scienze più moderne misero a loro disposizione. In tale situazione, ancora una volta, il Friuli e la Carnia giocarono un ruolo importante per l’Italia in guerra dall’ inizio alla fine del conflitto. Le popolazioni friulane e craniche vissero momenti molto difficili e spesso tragici in diversi luoghi del territorio. Gli uomini e i giovani furono inviati a combattere su tutti i fronti, dai più vicini come la ex Jugoslavia, ai più lontani , come in Africa Orientale o in Russia , dove perse gran parte delle sue truppe la Divisione JULIA. Sul territorio della Carnia e del Friuli nacquero le prime formazioni partigiane della Resistenza italiana dopo l’8 settembre 1943 e l’occupazione tedesca e cosacca. Le città e anche i paesi furono colpiti dai pesanti bombardamenti degli Alleati, che fecero consistenti danni e molte vittime. Migliaia furono i carnici e friulani che morirono nei campi di concentramento tedeschi sparsi in tutta l’Europa; devastante fu la scoperta dei massacri compiuti non solo sugli Ebrei dai Tedeschi e dai loro alleati fascisti nel campo di concentramento della Risiera di San Sabba a Trieste; impressionante la violenza con cui i Tedeschi colpirono le popolazioni di alcuni Paesi della Carnia e del Friuli, massacrando anche donne, vecchi e bambini. E, alla fine, la vicenda di PORZÛS e il rapporto non facile con la realtà della vicina Jugoslavia comunista sia per quanto riguarda il problema dei confini alla conclusione della guerra, sia per il tema delle foibe e degli “infoibati”, sia per l’argomento degli esuli istriani e dalmati . Durante il corso saranno ospiti alcuni studiosi e storici locali e saranno presentati alcuni materiali video e film. 1) IL FRIULI PRIMA DELLA GUERRA 2) PARTENZE PER I FRONTI ( Francia, Africa, Grecia, Jugoslavia ) 3) L’OPERAZIONE BARBAROSSA, LA DIVISIONE JULIA NELLA CAMPAGNA DI RUSSIA 4) “IL POPOLO DEL FRIULI” E LA STAMPA FASCISTA RACCONTANO LA GUERRA 5) L’8 SETTEMBRE 1943 IN FRIULI 6) L’OCCUPAZIONE TEDESCA E COSACCA DEL FRIULI E DELLA CARNIA 7) LA NASCITA DELLA RESISTENZA: LE DUE ANIME DELLE FORMAZIONI PARTIGIANE ( BRIGATA OSOPPO E BRIGATA GARIBALDI) 8) LE REPUBBLICHE PARTIGIANE IN CARNIA 9) NEI CAMPI DI CONCENTRAMENTO TEDESCHI IN EUROPA 10) LA RISIERA DI SAN SABBA A TRIESTE E IL CAMPO DI PRIGIONIA A GONARS 11) I BOMBARDAMENTI E I RIFUGI 12) PORZÛS E LA QUESTIONE DEI. ONFINI A ORIENTE ALLA FINE DELLA GUERRA.

41) STORIA CONTEMPORANEA POCO CONOSCIUTA DEL FRIULI: Dott. F. Ciani – ore 16-17  – 1° Trimestre

Programma:

 

Sessioni 1/12 Programma indicativo
1 La fine della seconda guerra mondiale nell’ Adriatischen Kunstenlands – posizionamento strategico del territorio – le forze in campo – i principali eventi degli ultimi giorni di guerra
2 L’insurrezione del 29-30 aprile 1945 – la liberazione di Udine (e di San Daniele) – tedeschi in ritirata, le ultime rappresaglie e la tragica odissea dei Cosacchi, il CLN, l’amministrazione militare alleata
3 Gli slavi a Trieste e le puntate in Friuli – l’orrore della Risiera finisce dove comincia quello delle foibe – Trieste e Gorizia come Stiria e Germania – la questione orientale  
4 A Udine il CNL consegna la città agli alleati libera da tedeschi e fascisti – i giorni della liberazione e dell’autogoverno (cenni sull’esperienza delle zone libere durante la guerra)
5 Una smobilitazione a singhiozzo – per mesi circolano armi ed armati, ma le divisioni dell’Osoppo e di Giustizia e Libertà restano (segretamente) schierate in armi fronte ad est – è già guerra fredda, ma si temono sia quella “calda” che  i rischi di moti rivoluzionari e le pretese annessionistiche slave – le fondamenta di “Gladio” e la nuova missione per molti partigiani friulani
6 Dalla fase post-insurrezionale ad una rapida normalizzazione – subentra la politica di pace, con il Fronte Popolare e la Democrazia Cristiana, il Partito Liberale e la parentesi azionista – le attribuzioni del CNL Provinciale scemano via via assieme alle nomine della prima ora – l’epurazione e la sua rapida conclusione
7 Dall’antifascismo all’autonomismo fino alla Regione a statuto speciale
8 Il referendum e le elezioni del 1946 – il Friuli ritorna Italia, Trieste e Gorizia ancora no
9 La situazione socio-economica alla fine della guerra – i danni di guerra
10 La riorganizzazione e l’avvio della ricostruzione nel dopoguerra
11 Approfondimenti 1 (Porzus, la questione slovena e le conseguenze fino a Osimo)
12 Approfondimenti 2 (Trieste)

42)- STORIA DELLE RELIGIONI. Prof.ssa Barbara Zoratti Corso Breve –   2° Trimestre

43)- LAB. MAGLIA E UNCINETTO – Ins. Anita Gortan – Mercoledì  h. 15-17 – Corso annuale.

Tecniche di base  – confezione di maglie su misura.

 

GIOVEDI’

44) ARCHEOLOGIA :Dott.ssa Tiziana Cividini  -CB primo trimestre- giovedì h.15-16

1. I castellieri e l’assetto del territorio in epoca protostorica
2. La presenza romana nella Collinare: viabilità e insediamenti
3. La presenza romana nella Collinare: necropoli e ritualità. Visita al Museo del Territorio.
4. Le cortine altomedievali.   

 

45)  ASTRONOMIA PER TUTTI: Ins. Paolo Corelli –  h. 16-17 – Primo trimestre.

Programma:

prerogative del corso,  suggerimenti bibliografici, guida alla scelta di piccoli telescopi
– impariamo a riconoscere le costellazioni, carrellata sulle principali e sui loro oggetti notevoli 
– il sole
– i pianeti di tipo terrestre
– i pianeti gassosi giganti
– i pianeti extrasolari
– gli asteroidi, i bolidi e le meteoriti
– le comete 
– esercitazioni con il software Stellarium
– programmazione della visita all’osservatorio di Remanzacco

 

46) COME DIFENDERE I PROPRI RISPARMI: Dott. R. Irrera  – ore 17-18 – Corso Breve ( 3 ore)

47) CONOSCERE LE ERBE: ins. Romano Cacchione e L. Taboga –  h. 14-16 – Annuale

Uscite nei campi coltivati, sentieri e margini di strade rurali, nei prati stabili falciabili, in ambienti umidi, ruderali e boschivi della zona collinare – greto del fiume Tagliamento. Nei giorni piovosi le lezioni si terranno nelle sede centrale collegati ad internet con pc smartphone e tablet per osservare foto e testi riguardanti piante per uso cucina o di medicina tradizionale.

48) CULTURA LATINA E RADICI FRIULANE: prof. Angelo Floramo  –  h.17-18 –  Corso annuale.

Elementi della civiltà latina riscontrabili nella storia e nella civiltà del popolo friulano, dalla lingua alla toponomastica alle tradizioni civili e religiose.

49) COME SI USA LO SMARTPHONE:  MaianoIns. A Turi – ore 17-18

50) EDUCAZIONE MOTORIA – 2^ Giornata h. 09.30-10.30

Programma da concordare con l’insegnante.

51) CORSO BASE INFORMATICA A MAIANO – Con pc portatile personale – (Presso S.O.M.S.): Prof. Gian Piero De Mezzo. ore 15-16 – 1° trimestre

Riservato  a chi non ha alcuna conoscenza dell’uso del pc.

Presentazione del corso – componenti del pc – terminologia informatica essenziale – gestione risorse – creazione di una cartella – operazione con le cartelle  – elaboratore testi – esercizi – impostazione margini – formato paragrafo – la formattazione – comando copia/incolla – salvataggio file-  il programma word – primi cenni sull’uso delle e-mail – invio di un messaggio – uso delle chiavette USB – esercizi – inserimento clipart – salvare con nome –  – elenchi puntati – creazione caselle di testo – disposizione testo in colonne – apertura posta elettronica – creazione messaggio posta elettronica – salvataggio posta nelle cartelle – cenni sulla rete internet – motori di ricerca.

52) CORSO SECONDO LIVELLO INFORMATICA A MAIANO( Con Portatile personale) –  Presso S.O.M.S.: Prof. Gian Piero De Mezzo ore 16- 18. 2° Trimestre

Breve ripasso concetti generali: file, cartelle, ecc. – word, concetto di paragrafo – comando copia/incolla – elenchi puntati e numerati – imposta pagina rientri e spaziature paragrafo – allineamenti e spostamenti testo – correzione ortografica sfondo al paragrafo – inserimento immagine – salvataggio – interlinee – inserimento forme – modifiche ai formati – riempimento forme( due colori) – inserimento clipart – salvataggio – modifiche al formato del testo – disposizione su due colonne – gestione immagini – sillabazione – uso del righello –  La chiavetta USB – le tabelle – inserimento testo nelle celle – Excel presentazione programma – definizione:  celle,righe ,colonne – inserimento dati – semplice tabella – semplici formule – funzione somma – esercizi con excel – inserimento grafico – modifiche grafico – salvataggio dati nelle chiavetta – semplici operazioni. Uso della posta elettronica per l’invio di una allegato – calcolo percentuale – come cercare informazioni su internet.

53)  LETTERATURA ITALIANA: Prof.ssa Elena Aliotta –giovedì

54)  – LINGUA FRIULANA: Prof. Marco Pascolini – giovedì h. 15 –16 Corso annuale.

Le struttura grammaticali della lingua – elementi morfologici e morfosintattici.

55) LINGUA INGLESE I(Maiano) Prof.ssa Paola Della Bianca h. 16-17. Corso annuale.

Descrizione – Indicato per coloro che vogliono iniziare ad affrontare lo studio della lingua inglese, questo corso utilizza le basi della grammatica, lessico e pronuncia.  Si consiglia un buon libro di grammatica, anche già usato, e la disponibilità del collegamento in rete per poter ricevere il materiale online da parte dell’insegnante.

56)  INGLESE CONVERSAZIONE ( Maiano)- Prof.ssa Paola Della Bianca h. 15-16. Corso annuale.

Descrizione – Indicato per coloro che, pur conoscendo abbastanza bene la lingua inglese, non hanno spesso l’opportunità di parlarlo.  In un clima di completo relax, allo scopo di abbattere le barriere psicologiche che interferiscono con la memoria e la capacità di esprimersi, si affronteranno tutte le tematiche del vivere quotidiano, parlando in continuazione a ruota libera. Per ovvi motivi, la classe non potrà avere un numero elevato di elementi.  L’insegnante fungerà da conduttrice dei dialoghi, ma darà priorità all’esposizione orale degli allievi.  Le spiegazioni di grammatica verranno utilizzate solo in maniera sporadica

57) LINGUA ITALIANA PER STRANIERI: Prof. G. Boniello – ore 17-18 – Annuale – 

Comunicazione di base scritta e orale – elementi fonologici e morfosintattici – le parole: forma e significato – le strategie per  comunicare.

58)  LAB. ARTE TIFFANY – Centro sociale Villanova – Ins. Mario Carnera –  h. 13.30-15.30 – Corso annuale

Realizzazione di oggetti in vetro con nastratura e stagnatura

59) LAB. DI PITTURA: Ins. A. Del Buono – ore 15-17 – Annuale

60)  LAB. RICERCA SULLA STORIA DI SAN DANIELE

61) LAB. MINIATURE Ins.

 

 

VENERDI

62) CAMMINIAMO INSIEME – Facili escursioni nelle sulle montagne: Ins. A. Adami – Date da concordare.

63)  CULTURA MEDICA: h 17-18 – L’Università per Tutte le Età in collaborazione con l’Amministrazione comunale e l’ospedale di San Daniele organizza 15/20 conferenze tenute da medici e personale paramedico. Gli argomenti e le date verranno pubblicate con locandina e manifestini. L’elenco delle conferenze è pubblicato alla voce “Ultimissime”

64) LINGUA INGLESE I/A ( San Daniele). Ins. Gloria Rossi  –  h. 15-16 Corso annuale

Alfabeto – verbo essere( simple past) :forma affermativa, negativa, interrogativa e interrogativa/negativa – saluti e presentazione – articolo determinativo e indeterminativo – Simple present – aggettivi possessivi – aggettivi dimostrativi – pronomi personali complemento – numeri ordinali e cardinali – l’ora – avverbi di frequenza –espressioni di tempo.

65) – LINGUA INGLESE I/B ( San Daniele). Prof. C. Toso –  ore 17-18

CORSO SOSPESO

66)  LINGUA INGLESE II ( San Daniele) :Ins. Gloria Rossi –  h. 16-17. Corso annuale

Past simple: forma affermativa, negativa e interrogativa – esercitazioni con past simple – halloween, english history ( letture) – la monarchia: lords, ladies, and gentleman – preposizione di stato e di luogo – esercizi –  some, any, No, every.

67) LINGUA SPAGNOLA: I Ins. Ana Rodriguez  – annuale – h. 15-16

Ripasso e conversazione – i pronomi – ascolto e lettura testo – esercizi di lettura – comparativi e superlativi – imperativo affermativo – ascolto ed esercizi imperativo –el tiempo – en el restaurante – il gerundio – dialoghi ed esercici.

68) LINGUA SPAGNOLA  II – Prof. Lara Noacco – h 17-18. Corso annuale

Richiesta una discreta conoscenza della lingua spagnola. Ripasso e approfondimento specifico dei principali argomenti grammaticali. Las perìfrasis, las oraciones, el estilo indirecto, la voz pasiva. Cenni di storia, cultura e civiltà. Conversazione in lingua originale annuale

69) LA VOCE LIRICA DELLA POESIA: Prof. E. Aliotta – ore 15-16 – Annuale

70) PREVENZIONE E PICCOLE RIPARAZIONI DOMESTICHE – Prof. Rinaldo Florissi-  h. 17-18 – Corso annuale.

Impianti soggetti a controlli periodici – conseguenze in caso di guasto – o malfunzionamento – principi di elettrotecnica – schemi elettrici –  e collegamenti – controllo impianto riscaldamento – vari tipi di illuminazione – come cercare un guasto sull’ impianto elettrico – perché isolare gli ambienti e il ricambio d’aria – Idraulica – riscaldamento – i comandi – come risparmiare energia elettrica e termica – impianti riscaldamento : acqua calda – schemi di funzionamento – con pompa e impianto solare – componenti idraulici – componenti idraulici – H 20 – caldaia e riscaldamento – problemi di sicurezza – pile e accumulatori – pannelli solari e fotovoltaici.

71) LAB. MOSAICO ( Ragogna Centro sociale S. Pietro)) – Ins. Vittorio Marcuzzi –  h. 15-17 – Corso annuale .

Nozioni di mosaico e breve storia dell’arte musiva – realizzazioni elementari in mosaico – ampliamento delle conoscenze e dell’uso dei materiali più pregiati.

72) LAB. DI BIGIOTTERIA: 2° Trimestre

73)  COME COLTIVARE ORCHIDEE: Dott. Stefano Milillo –h. 17-18  2° Trimestre Corso breve(2 incontri).

La biodiversità delle orchidee ( Cenni). – Coltivazione delle orchidee.